Sorrisi e Occhi

“Un sorriso per nascondersi e gli occhi per parlare…”

Ho scelto una frase di una canzone per sintetizzare il mio modo di essere, amo ascoltare più che parlare e preferisco sorrisi e occhi alle mille inutili parole. Il nostro corpo non mente mai.

Ci sono poche persone che stanno attente al dettaglio e non si accontentano di ciò che vedono, ad altre invece basta un nostro “tutto bene, grazie” in risposta alla domanda “come stai?” per continuare la propria vita indifferenti a tutto.

Con le parole possiamo convincere chiunque, ma quanti sanno riconoscere la gioia alla malinconia nell’espressione degli occhi? Quanti sanno riconoscere un sorriso sincero da uno di circostanza? Credetemi ben pochi, perchè pochi ci prestano attenzione, pochi ne hanno l’interesse e ancora meno hanno la sensibilità per provare a capirci.

Crescendo ho imparato a prestare attenzione agli occhi perchè ho capito che la maggior parte delle volte dicono più delle parole, ho capito che la loro principale bellezza è che non sanno trattenersi e ho capito che ognuno di essi a modo loro contiene un mondo tutto da scoprire e per questo io preferisco riempire gli occhi di emozioni e trasmetterle in silenzio ma con coraggio, preferisco affidare i miei pensieri e lasciare a loro la più completa libertà di espressione.

Quante cose possiamo dire con un solo sguardo?

Tante parole a volte sono inutili, spesso finiamo per dire quelle sbagliate o per dire la metà di tutto ciò che pensiamo. Racchiudete i pensieri negli occhi, non abbiate paura di lasciarli esprimere e credetemi saranno più diretti di voi, l’importante è imparare a conoscerli perchè nel bene e nel male sappiate che non possiamo controllarli, dicono più di quanto vorremmo facendoci a volte anche un favore.

Occhi e sorriso vanno a braccetto, l’espressività per eccellenza, usateli…nel modo giusto, ma usateli.

Ci sono dei sorrisi che disarmano e l’unica cosa che puoi fare è restare lì e guardarli con emozione, sorrisi che ti entrano dentro con quella forza che riesce a rendere migliore un attimo, un giorno, una vita. Uso il sorriso come pretesto per non parlare troppo, uso il sorriso come “maschera” quando sono in imbarazzo e come “protezione” quando sono in difficoltà.

Quante volte sorridiamo per non dire? E anche così quanto diciamo senza parlare? Sicuramente negli adulti l’espressività è soggettiva, i sorrisi a differenza degli occhi non sono sempre veri ma credetemi è l’arma migliore che possiate avere per regalare a voi e agli altri un attimo di bellezza.

Vi do un consiglio oggi, mettete da parte le troppe parole e i grandi discorsi e lasciate libere e spontanee le emozioni di andare dal cuore agli occhi e raggiungere chi desiderate, fate ciò che vi piace, passate il tempo con chi amate e non dimenticatevi mai di sorridere. Emozionatevi e farete emozionare.

Vi dico un segreto, ho un debole per i bei sorrisi.

Fate divertire un bambino, guardatelo sorridere e ditemi se non è la cosa più bella del mondo.

 

P.S. Nella foto sono io da piccola 🙂

Recent Posts

LASCIA UN TUO COMMENTO:

Showing 3 comments

Leave a Comment